IPNOSI ERIKSONIANA

L’ipnosi è definibile come uno stato di Attenzione Cosciente Focalizzata con una momentanea dissociazione che permette di accedere all’inconscio. Durante l’ipnosi la persona non perde coscienza né è possibile manipolarla. E’ invece uno stato piacevole di rilassamento corporeo durante il quale spariscono dubbi e timori, favorendo un pensiero attivo e creativo.

Fu lo psichiatra statunitense Milton Erikson che elaborò un protocollo ipnotico molto semplice, senza trance profonda, oggi conosciuta come Ipnosi Naturalista.

hipnosis-her-icono

L’Ipnosi eriksoniana orienta la persona verso la soluzione del problema, motivandola e connettendola con le proprie potenzialità affinché lei stessa riconosca i cambiamenti più corretti per sé. Questo tipo d’ipnosi permette recuperi sorprendenti e veramente molto rapidi. Attraverso di lei possiamo entrare “coscientemente” nel regno dell’Inconscio: quando ci rilassiamo, diminuisce l’attività elettrica cerebrale, permettendoci di accedere alle regioni subcorticali profonde, dove sono immagazzinati condizionamenti, atteggiamenti, abitudini e comportamenti. In questo stato, lasciamo da parte le nostre facoltà analitiche e rimaniamo aperti a ricevere le informazioni su come cambiare credenze, comportamenti e atteggiamenti che condizionano pesantemente la nostra vita.